I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per saperne di più...

Accetto

~ Biblioteca

Biblioteca della Comunità Religiosa Serbo-Ortodossa di Trieste

Storia

La biblioteca della CRSO di Trieste fa parte degli più importanti enti di cultura nazionali fuori dal territorio della Repubblica di Serbia. La sua storia lunga due secoli e mezzo è la testimonianza della missione della Comunità che consiste nel salvaguardare la propria identità culturale e religiosa e il suo ricco patrimonio storico, frutto della tradizione culturale ortodossa degli slavi del sud e dei successi dei ricchi commercianti serbi di Trieste del ‘700 e dell‘800.

Nel 1960 è stato creato un unico fondo librario mettendo insieme quello della Scuola elementare “Giovanni Miletich”, quello della Chiesa di S. Spiridione Taumaturgo e quello della Comunità.

Una decina d’anni fa la Comunità ha risolto il problema della collocazione del fondo cresciuto ormai oltre 7.000 unità negli spazi predisposti in P.zza S. Antonio n.7 a Trieste.

Compiti

I compiti della biblioteca sono definiti dallo Statuto della CRSO e dal Regolamento della biblioteca:

  • Raccolta, elaborazione, custodia, presentazione, restauro, digitalizzazione e prestazione in loco e a distanza del materiale bibliotecario di interesse della CRSO e salvaguardia del patrimonio storico, culturale e nazionale;
  • Prestazione degli servizi bibliotecari ed informativi agli utenti;
  • Scambio del materiale bibliotecario con altre biblioteche ed altri enti;
  • Partecipazione negli scambi interbibliotecari ai livelli locali, regionali, nazionali oppure internazionali;
  • Elaborazione dei cataloghi, delle data base, e delle altre fonti informative;
  • Partecipazione nell’elaborazione dei cataloghi e delle data base reciproche nella rete delle biblioteche italiane e locali;
  • Restauro dei libri antichi e rari in collaborazione con la Biblioteca nazionale di Serbia e con le autorità italiane;
  • Revisione e rimozione del materiale bibliotecario;
  • Promozione delle pubblicazioni della CRSO di Trieste;
  • Promozione dei libri serbi in Italia, a Trieste e nel mondo in generale.

Fondi librari

I fondi librari della Biblioteca derivano dai lasciti, dagli acquisti e dagli scambi. Il materiale bibliotecario è inventariato e suddiviso nei seguenti fondi:

  1. Fondo delle pubblicazioni monografiche
    • Fondo delle pubblicazioni monografiche in serbo, serbo-slavo, slavo ecclesiastico e croato detto fondo antico e pluridisciplinare (segnatura A): totale 3.423 unità bibliografiche;
    • Fondo generico (di prestito) delle pubblicazioni monografiche in serbo e in croato (segnatura AO): totale 1.334 unità bibliografiche;
    • Fondo delle pubblicazioni monografiche in lingue straniere (segnatura B): totale 1.000 unità bibliografiche;
    • Fondo delle pubblicazioni monografiche antiche in lingue straniere (segnatura BR): totale 392 unità bibliografiche;
    • Fondo dei libri liturgici: totale 166 unità bibliografiche.
  2. Fondo delle pubblicazioni periodiche: 154 unità e in più circa 30 unità facenti parte dei Fondi A e B.
  3. Fondo dei materiali non librari

La biblioteca possiede delle pubblicazione pregiate dei libri antichi serbi del ‘700 e dell’800 (stampate a Venezia, Tipografia di Demetrio e Pano Teodosio, a Vienna, a Buda, a Mosca ecc.) nonché del fondo di pubblicazioni in lingue straniere le cui più antiche edizioni sono pubblicate nel ‘500.

Oltre alla prima Grammatica della lingua italiana per la gioventù illirica di Vićentije Ljuština del 1794 ci sono la traduzione del primo romanzo in lingua serba del 1777, delle edizioni di Pavle Solarić, di Dositej Obradović, padre dell’illuminismo serbo, di Vićentije Rakić, di Zaharije Orfelin e di Petar Petrović Njegoš.

Strumenti informatici

  • Catalogo delle pubblicazioni monografiche (Volume 1: Libri in lingua serba e in lingua croata; Volume 2: Libri in lingue strniere) in stampa;
  • Data base bibliografica eletronica interna.

Obiettivi

  • Sistema di catalogazione reciproca - Sebina;
  • Restauro del fondo antico;
  • Digitalizzazione del materiale raro e antico.

Catalogo dei libri in serbo ed in croato

Catalogo dei libri in lingue straniere